La E 646 190 ha concluso il suo servizio commerciale nel Deposito Locomotive di Palermo nell’anno 2010 ed è stata accantonata assieme ad altre E 646 alla stazione di Palermo Notarbartolo. Su richiesta dell’associazione TrenoDoc è stata inserita nell’asset rotabili storici, quindi spostata al Deposito Locomotive di Brancaccio, fin da subito, obiettivo senz’altro molto complesso, era quello di riportarla allo stato d’origine con lavori di carpenteria pesante molto impegnativi effettuati dalla manovalanza di TrenoDoc, ma per dei problemi tecnici (continui furti di rame da parte di balordi) i lavori al momento sono stati sospesi e si spera in futuro nella ripresa dei lavori, sperando di poterla rivedere un giorno, nuovamente in servizio. Sotto l’immagine di come ci auguriamo che sarà la E 646 190.