L’intero gruppo delle D 345 è stato costruito dal 1974 al 1979 in 145 esemplari, all’origine nate con i vetri frontali avvolgenti subiscono la sostituzione nei primi anni 80 con gli attuali vetri piani per motivi di sicurezza. Il gruppo D 345 è stato un naturale proseguimento del gruppo D 343 che nel frattempo era stato ampiamente collaudato. Le locomotive erano dotate di un motore ad 8 cilindri del tipo SSF 218 Fiat, e alcune unità, hanno ricevuto il cavo a 78 poli fra cui la D 345 1121. Proprio la D 345 1121, oltre al servizio commerciale cargo, viene spesso utilizzata anche in supporto al treno storico siciliano anche in compagnia della storica D 445 1034. L’associazione TrenoDoc nell’anno 2013 in soli tre giorni ha restaurato la locomotiva nella livrea verde magnolia-isabella, ridando nuova vita alla sua livrea fortemente deteriorata, ma anche in virtù dell’imminente treno storico Palermo-Castelvetrano che è stato effettuato nel mese di Novembre 2013. Ci auspichiamo che anche la D 345 1121 potrà essere inserita nell’asset storico di Fondazione FS.