Treno dei Normanni – Palermo-Cefalù 12/09/2020

Sabato 12 settembre 2020  alle 17:50 dalla Stazione Centrale di Palermo,  è partito il “Treno dei Normanni”, inserito nell’edizione 2020 dei Treni Storici del Gusto, promossa dalla Fondazione FS Italiane e dalla Regione Sicilia Assessorato Regionale al Turismo con la collaborazione di SlowFood Sicilia. Il convoglio era composto dalle due automotrici ALn 668 1220 e 1224, in livrea originaria ed  in esso, come previsto dalla normativa nazionale anti-Covid19, sono state rispettate, anche  con l’assistenza a bordo fornita da una rappresentanza di TrenoDoc, le norme previste, come l’uso di dispenser di gel igienizzante a bordo treno, il distanziamento dei posti a sedere e l’uso delle mascherine. A bordo treno si è svolto il Laboratorio del Gusto organizzato da Slow Food Sicilia, durante il quale sono stati illustrati alcuni prodotti enogastronomici tradizionali e tipici del territorio e con la distribuzione di un assortimento di biscotti e paste alla mandorla .  Dopo avere effettuato a Bagheria  la prevista fermata per servizio viaggiatori, il convoglio è giunto alla stazione di Termini Imerese, dove per un piccolo guasto alle automotrici, i viaggiatori sono stati trasferiti a bordo di un pullmann per raggiungere Cefalù. Durante il trasferimento, a cura del Dipartimento Regionale del Turismo, Sport e Spettacolo, le Guide Turistiche abilitate hanno fornito ai viaggiatori, anche con l’ausilio degli auricolari, un’ampia descrizione storica, artistica, architettonica e culturale di Cefalù, illustrando nel particolare i siti monumentali oggetto della visita guidata. Giunti alla stazione di Cefalù i visitatori sono stati pertanto condotti presso il Lavatoio Medioevale, l’Osterio Magno, il porticciolo con i suoi magnifici scorci e paesaggi, fino a giungere al Duomo Normanno di Cefalù. Per i visitatori che lo hanno preferito, è stato possibile visitare le  possenti torri campanarie che incorniciano il prospetto del Duomo. Ultimato il tour, il gruppo  ha potuto impiegare il tempo a disposizione, per la visita libera del centro normanno, con la sua moltitudine di negozi artigianali o per la consumazione del pasto serale. Alle 23,15 circa il gruppo dei visitatori si è radunato alla Stazione di Cefalù, dove era già stazionato il convoglio composto dalle due automotrici, che nel frattempo era stato oggetto di intervento tecnico da parte delle maestranze di Trenitalia, che avevano risolto l’inconveniente verificatosi nel viaggio di andata. Alle 23,30 il treno è quindi ripartito alla volta di Palermo C.Le, dove è giunto in perfetto orario alle 00:20.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *