Treno Storico Palermo-Bagheria-Cefalù & Catania-Siracusa-Modica – 08/12/2019

Domenica 8 dicembre  si è concluso il programma dei Treni del Gusto 2019 organizzati dall’Assessorato al Turismo della Regione Sicilia in collaborazione con la Fondazione FS e dei “Laboratori del Gusto” a cura di Slow Food Sicilia, con l’effettuazione di ben tre Treni storici. Due convogli, denominati “Chocomodica Express” partiti rispettivamente da Catania C.Le e da Caltanissetta C.Le, hanno raggiunto la cittadina barocca di Modica in occasione della tradizionale Festa del Cioccolato Modicano, mentre il Treno denominato “Treno dello sfincione e del mandarino di Ciaculli” è partito da Palermo C.Le alla volta di Bagheria e Cefalù. In tutti i tre convogli è stata registrata una grandissima partecipazione in termini di affluenza, oltre 700 passeggeri, nonchè di gradimento dei rispettivi eventi. Il  treno storico partito da Catania era composto da tre carrozze tipo centoporte,  una carrozza Corbellini ed un vagone postale, all’interno del quale  la nostra Associazione ha allestito un punto di ristoro, graditissimo dai numerosi passeggeri. Il convoglio è stato trainato, dalle locomotive diesel D 445 1006 e D 345 1121, in livrea originale. Il treno partito da Caltanissetta C.Le era invece composto da quattro automotrici ALn 668 (1220, 1224, 1936 e 1904) in livrea grigio azzurro-beige pergamena. I passeggeri giunti a Modica con i due treni provenienti da Catania e da Caltanissetta, hanno potuto visitare il meraviglioso Centro storico di Modica, ricco di monumenti barocchi, ed arricchito dall’edizione 2019 del “ChocoModica” – Festival del Cioccolato, manifestazione che, di anno in anno, assume notevole rilevanza internazionale per la promozione del Cioccolato Modicano IGP. Il treno partito da Palermo C.Le era composto da una carrozza di prima classe tipo 21000 in castano isabella, da una carrozza tipo centoporte e dal bagagliaio a 2 assi Dl 92011 in livrea grigio ardesia ed è stato trainato dalla locomotiva E 646 196. Il programma dell’evento si è articolato con la visita del borgo marinaro di Aspra e successivamente della meravigliosa Villa Palagonia nel centro di Bagheria. Qui, accolti dai rappresentanti dell’Amm.ne Comunale con in testa il Sindaco Filippo Maria Tripoli, si è svolto, il Laboratorio di Slow Food incentrato sul tradizionale sfincione bagherese, sul mandarino di Ciaculli e sull’acciuga di Aspra, tutte eccellenze gastronomiche del territorio. Nel pomeriggio invece il programma ha previsto la visita di Cefalù, ove era allestita la Via dei Presepi tra le viuzze del meraviglioso centro storico, addobbate per le festività natalizie che hanno offerto scorci di grande bellezza ai visitatori. Di seguito un ampio album fotografico a cura di Jonh Copesy, Nicolò Iacobello, Giuliano Infantino e Giuseppe Sparacio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *