Treno del Gusto – Palermo-Dittaino-Piazza Armerina – 28 Ottobre 2018

Domenica 28 Ottobre il treno storico di Fondazione FS in collaborazione con l’Assessorato Regionale al Turismo e del presidio Slow Food ha raggiunto la stazione di Dittaino. Il treno, denominato Il Treno dei Formaggi e delle conserve d’autunno, era inserito  tra i  23 itinerari facenti parte dei Treni Storici del Gusto. Il treno era composto da una carrozza di seconda classe del tipo “Centoporte”, da due “tipo 1959” e dalla carrozza postale, tutti in livrea grigio ardesia, trainati dalla loco elettrica E 646 196. I soci di Treno Doc hanno curato il servizio bar a bordo treno nella carrozza postale dei primi anni ’50 “UIz 1430”, inoltre a tutti i passeggeri sono stati distribuiti, da parte dei ragazzi di Slow Food Sicilia, degli ottimi formaggi, nella fattispecie Tuma e Pecorino, rigorosamente siciliani, accompagnati con dei bocconcini di pane di grano antico siciliano. I passeggeri, giunti alla stazione di Dittaino, sono stati trasferiti con i pullman presso l’antica Villa Romana del Casale (III-IV sec. d.C.) a Piazza Armerina (EN). La visita guidata ha permesso ai circa 200 passeggeri, di ammirare un’area archeologica testimonianza della dominazione romana, decorata da splendidi affreschi e mosaici, grazie ai quali è possibile ricostruire non soltanto le antiche usanze quotidiane della Sicilia antica ma anche conoscere l’architettura, la cultura, le feste, i miti, la religione, la fauna e flora di quei secoli. Una volta terminata la visita, e dopo aver consumato un pranzo a sacco, il tour si è spostato nel centro abitato di Piazza Armerina ricco di chiese e palazzi storici di pregevole bellezza, testimonianze soprattutto dell’antica dominazione normanna e dello stile barocco.
Il rientro a Dittaino è avvenuto nel tardo pomeriggio per poi giungere a Palermo Centrale in serata, in perfetto orario.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *