Open Day – I.M.C. Palermo – 26 Maggio 2018

Sabato 26 Maggio 2018 Trenitalia Divisione Passeggeri Sicilia, la Direzione Regionale e Manutenzione e Pulizie Sicilia hanno organizzato al Deposito Locomotive di Brancaccio  un “porte aperte” per i familiari dei ferrovieri.  L’evento è stato parecchio sentito e partecipato soprattutto dai bambini che hanno avuto l’occasione di giungere dalla stazione centrale di Palermo all’IMC a bordo di un convoglio storico composto dall’E.626.428 e della carrozze del tipo “Centoporte” degli anni ’30 del secolo scorso. I partecipanti, divisi in tre turni, hanno avuto modo di visitare nella mattinata parte degli impianti il cui nucleo originario risale al 1923 e che oggi hanno un’estensione pari a 120.000 mq, di cui 28.000 coperti. L’IMC Sicilia Occidentale garantisce la manutenzione, il decoro e la pulizia dei rotabili ed ospita anche l’Associazione TrenoDoc, convenzionata con Trenitalia, Fondazione F.S. e Rete Ferroviaria Italiana, e  che da anni si occupa del restauro e del recupero dei rotabili storici. In un clima festoso e carico di allegria, i bambini presenti sono stati coinvolti in laboratori creativi e sensibilizzati sulle tematiche ambientali come il riciclo e il rinnovo dei materiali, grazie anche ad animatori, ad artisti itineranti e giocolieri dell’associazione ONLUS Crescere Insieme. I visitatori hanno avuto anche modo di  conoscere tre degli ultimi restauri compiuti dall’Associazione TrenoDoc grazie ai soci che hanno illustrato la storia di questi rotabili: il quadriciclo ferroviario PA A065 di inizio secolo scorso, la draisina Fiat PA A 29 in grigio-delta degli anni ‘60 ed il bagaglino per il trasporto bici LDn.24 333 in livrea grigio-azzurro, anch’esso di quel periodo. La manifestazione si è conclusa con successo all’ora di pranzo ed è stato davvero un bel modo di far conoscere ai propri cari il quotidiano lavoro dei ferrovieri che con professionalità garantiscono quotidianamente il servizio ferroviario in Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *