Quadriciclo Ferroviario – FS A 065

E’ stato ultimato, da parte dell’associazione TrenoDoc, il restauro funzionale ed estetico del quadriciclo ferroviario degli inizi del 900 classificato FS A 065. Il quadriciclo in genere era utilizzato, sino agli anni 80 del secolo scorso, per l’ispezione delle linee o per raggiungere le case cantoniere. Vi riassumiamo brevemente le fasi del restauro che è stato suddiviso in 4 parti:

  • Smontaggio, pulizia telaio e accessori
  • Ricostruzione parti mancanti e/o ammalorate
  • Verniciatura, previo trattamento antiruggine
  • Montaggio

Nelle varie fasi si è sempre tenuto conto del restauro filologico che ci si era prefissato, vedi ricostruzione ruote, leve e tiranti dei freni (vedi articolo) nonché, aspetto importante, la livrea del mezzo; infatti la stragrande maggioranza identifica il quadriciclo con il colore giallo-segnale, ma il quadriciclo in questione ha ricevuto originariamente il colore grigio-delta FS, così come documentato nella foto a corredo dell’articolo. Vi rimandiamo alla sequenza fotografica che esplicita più di ogni altra parola il restauro effettuato, sottolineando com’era e com’è, non prima di avere ringraziato tutto il gruppo Ferrovie dello Stato, Fondazione FS Italiane, Trenitalia e RFI – Rete Ferroviaria Italiana per averci egregiamente supportato ancora una volta in questa caparbia avventura che ci proietta in nuovi appassionanti lavori.

Un pensiero riguardo “Quadriciclo Ferroviario – FS A 065

  1. Blasco della Floresta ha detto:

    Un plauso alle persone che con impegno si sono prodigati nel riportare agli splendori, questo piccolo gioiello ferroviario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *