Dove eravamo rimasti . . . .

Sabato 31 dicembre, presso l’ex Deposito Locomotive di Castelvetrano (TP), una folta rappresentanza di Soci di TrenoDoc con in testa il Presidente Daniele Fucarino, ha voluto fortemente che si brindasse all’anno nuovo in questo sito, dopo una sospensione dovuta a lavori che hanno interessato le strutture ferroviarie, per festeggiare la ripresa dell’impegno associativo finalizzato al recupero dei rotabili a scartamento ridotto.
E’ stata una piacevole occasione per rivisitare quei luoghi e quelle strutture che hanno fatto la storia dello scartamento ridotto siculo.
Assieme ai soci di TrenoDOC hanno brindato alcuni rappresentanti, che ringraziamo, di Ferrovie Kaos, a testimonianza di un impegno comune e sinergico che volge lo sguardo ad obiettivi ambiziosi. Un particolare ringraziamento all’Ing. Luigi Cantamessa, ai Dott. Pietro Fattori e Mario Silvestri nonché a Fondazione FS Italiane e al gruppo Ferrovie dello Stato che hanno creduto e credono nell’impegno che TrenoDoc si propone di profondere a salvaguardia del patrimonio comune.
L’augurio è che il 2017 porti frutti fecondi alla causa del recupero di questo straordinario pezzo di storia delle ferrovie sicule a scartamento ridotto.

3 pensieri riguardo “Dove eravamo rimasti . . . .

  1. Davide Tricomi ha detto:

    Bravissimi, complimenti……. vi auguro ogni bene per il futuro e buon anno.

  2. Marco Crimi ha detto:

    Gioisco insieme a voi, complimenti e buon prosieguo di lavoro. Mi auguro in futuro di potermi fare un giro in linea su queste splendide macchine!!

  3. John Copsey ha detto:

    Complimenti! Andiamo avanti!

Rispondi a Marco Crimi Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *